Pensieri Folli

Mon, 17 Nov 2008 11:04:55 +0000

Blocchi riservati su ext3 e ext2: tune2fs

Filed under: Hacking — Tag:, , — pacatoegentile @ 11:04:55

Avete mai notato che quando create una partizione ext3 o ext2 la dimensione disponibile e’ leggermente inferiore a quella reale?
Questo perche’ viene riservato dello spazio all’account root, per permettere di scrivere dati importanti quando il disco risulta pieno agli utenti normali.

tune2efs e’ il comando che vi dice quanto spazio e’ stato riservato :


#tune2fs -l /dev/sdb2
[...]
Reserved block count: 122083
[...]

per modificare il numero di blocchi riservati a root basta

#tune2fs -r numblocchi /dev/sdb2

dove numblocchi e’ il nuovo numero di blocchi da assegnare.
essendo la dimensione dei blocchi tipicamente impostata a 4 KB (4096 byte), num blocchi * 4 da la dimensione in kilobyte dello spazio riservato, nel mio caso :

#expr 122083 \* 4
488332

tra le altre cose tune2fs comunica ogni quanto il filesystem viene controllato per errori:


#tune2fs -l /dev/sdb2
[...]
Last mount time: Mon Nov 17 08:50:55 2008
Last write time: Mon Nov 17 08:50:55 2008
Mount count: 15
Maximum mount count: 27
Last checked: Tue Nov 4 22:47:23 2008

questo mi dice che il filesystem e’ stato montato 15 volte e che viene controllato al 27 mount.
Supponendo un reboot al giorno questo vuol dire che tra 12 giorni il filesystem verra’ controllato con
fsck.

e’ possibile modificare tale impostazione con tune2fs e l’opzione -c

#tune2fs -c num /dev/sdb2

con num il novo numero di mount eseguiti prima di fare un fsck.

Annunci

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: